Trucco Minerale – La mia review Neve Cosmetics

Le makeup addicted che mi seguono e che come me, amano sperimentare allo specchio tra pennelli e colori, lo avranno già provato. Dopo BB e CC Cream, fondotinta liquidi e compatti, nel mio beauty case ci è finito anche il trucco minerale.

Che cos’è il trucco minerale?

Dal fondotinta agli ombretti, il trucco minerale, sempre più utilizzato nella cosmesi, è un trucco in polvere libera, composto esclusivamente da minerali inorganici. Tali polveri si ottengono dalla polverizzazione e micronizzazione di pietre e terre minerali. I minerali utilizzati sono: Mica (nota per la sua brillantezza), l’Ossido di Zinco (noto per le proprietà lenitive e cicatrizzanti), Diossido di Titanio (opacizzante, protegge la pelle dai raggi uva), Ossido di Ferro (resistente all’umidità), Ultramarine, Caolino (Argilla), Fosfato di Ammonio di Magnesio, Silice, Ferrocianuro ferrico (Blu di Prussia), Ossido di Cromo. L’uso di questi minerali in cosmetica risale a tempi antichissimi. Pare che già Cleopatra utilizzasse la polvere di mica! l più noti marchi per il trucco minerale sono Bare Minerals, azienda di San Francisco, i cui prodotti vengono venduti in 32 paesi (li trovate anche da Sephora), e la Neve Cosmetics, azienda torinese nata nel 2009, che commercializza attraverso lo shop online.

Trucco minerale - i miei acquisti Neve Cosmetics

Neve Cosmetics: la filosofia aziendale, il sito, gli acquisti online

Un po’ per patriottismo, un po’ per le recensioni positive trovate in internet, tra cui quelle della stimatissima Clio, ho voluto subito testare i prodotti della Neve Cosmetics, preferendoli a quelli della Bare, che qui ad Amburgo troviamo anche all’Alsterhaus o al Karstadt. Prima di effettuare il mio primo ordine online, mi sono spulciata ben bene il sito nevecosmetics.it, per saperne di più sui prodotti e sull’azienda. Sono rimasta affascinata dalla loro filosofia, prima ancora che dalla varietà dell’offerta. Perdendomi tra le pagine del Blog Neve Cosmetics, ho imparato che non tutti i trucchi in polvere sono trucchi minerali. Il trucco minerale, per essere definito tale, non deve contenere parabene, silicone, alcool, profumo, nickel e conservanti di sorta. La sola aggiunta di uno di questi composti è sufficiente a farci capire che il trucco in questione non è minerale: Dimeticone, Cera di Carnauba, Cetil Dimeticone, Trimethylsiloxylicate, Tri Isocetyl Citrate, Magnesio Stereato, Olio di Mais, Allantoina, Pantenolo, Metilparabene, Paraffina liquida, Propilparabene. Il trucco minerale della Neve Cosmetics è 100% naturale e 100% sicuro. I pochi ingredienti utilizzati, sempre ben visibili sulle confezioni e sul sito, danno vita a formulazioni semplici, non inquinanti, che non provocano reazioni chimiche o allergiche. Sono prodotti made in Italy, vegan e cruelty free, ossia non contengono componenti di origine animale e vegetale (ad accezione del carminio, non usato proprio in tutti i prodotti) e non sono testati sugli animali. Con “Cuore di neve” e tante altre iniziative come “Duochrome for Love”, la Neve sostiene associazioni animaliste italiane e Onlus per la difesa di persone in difficoltà o affette da malattie oncologiche e disabilità. Le confezioni inoltre sono comodissime da conservare e riutilizzare. Il sito è semplicissimo da navigare ed è ricco di informazioni, dalle descrizioni di prodotto, comprese le new entry, ai video tutorial e istruzioni per l’uso. Anche gli ordini sono semplici da effettuare. Basta registrarsi al sito e riempire il carrello. Non vi è un minimo d’acquisto e attraverso il proprio account è possibile controllare la wishlist personale, gli ordinativi effettuati e lo stato della spedizione. La consegna in Italia, dopo uno o massimo due giorni dall’ordine, è gratuita se la merce acquistata ha un valore superiore ai 69,00 €. L’importo sale a 99,00 € per le consegne in Europa. La cosa che trovo estremamente carina, è che in ogni confezione c’è sempre un prodotto in regalo. Al mio primo ordine ho ricevuto un blush, al secondo un utilissimo pennello occhi, che utilizzo sempre e con molta cura. A parte la velocità con cui vengono evasi gli ordini, mi ha impressionato positivamente la serietà, l’efficienza, la velocità, e parliamo di secondi, e la gentilezza con cui lo staff del customer service risponde alle mail, che tu ponga domande, faccia considerazioni, o proponga miglioramenti di prodotto e nuove idee. Questa è l’Italia che mi piace. Speriamo non deludano mai.

Review dei prodotti acquistati

Inutile dirvi che il primo ordine mi ha messo seriamente in crisi per l’incapacità di evitare che nel mio carrello ci finisse tutta la merce in magazzino. Il mio sincero e pieno apprezzamento va prima di tutto ai pennelli della Neve, di cui ho scritto qui. Vegan, delicatissimi sulla pelle e morbidissimi, oltre che resistenti a mille lavaggi. Li consiglio e li riacquisterò. Soddisfazione 100%. Oltre ai pennelli ho acquistato 6 ombretti: OCCHI DI GATTO (nero), GINGER (marrone rosato con riflessi rame), CARNABY STREET (marrone ruggine con riflessi viola), CAMALEONTE (marrone con riflessi color acqua), VANILLINA (crema chiarissimo, da usare come base occhi), AUDREY, in assoluto il mio preferito per l’elegante effetto vedo non vedo, la luminosità di una discreta nuance beige scuro con riflessi rosa, dorati e argentati. Ho provato anche il CORRECTING CONCEALER color verde che neutralizza bene brufoli e macchie. Per quanto riguarda i blush ne ho provati due il CREAMY, gentile regalo della Neve, rosa pesca molto chiaro ma luminoso per la lieve satinatura della texture. Dona un effetto di pelle fresca e pulita. Lo preferisco, dato il tono della mia pelle, all’altro blush, LONDON MOOD, un rosa opaco molto carico, che colora molto di più la pelle. Soddisfattissima del bronzer MALDIVE, super utilizzato soprattutto d’estate. E’ un color biscotto leggermente rosato e opaco che dona un naturale “effetto abbronzatura” alla pelle. Essendo un colore molto discreto, credo si adegui a ogni tipo di carnagione. Non potevo non comprare i fondi. Nel dubbio ho preso differenti colorazioni: LIGHT NEUTRAL e LIGHT WARM, MEDIUM WARM e MEDIUM NEUTRAL. Dopo prove e miscugli vari, l’ultimo è quello più adatto al colore della mia pelle, né pallida né scura, tipico delle castane dalla carnagione non troppo mediterranea. Il Medium Neutral ha tonalità media e sottotono neutro. Gli altri erano invece o troppo rosati o troppo chiari. Nonostante ciò li ho utilizzati comunque, come base occhi o correttori o per sfumare ombretti o blush troppo carichi. E’ sicuramente un fondotinta che a seconda della quantità e del modo in cui viene applicato sul viso, può risultare leggero, quindi adatto soprattutto d’estate per colorare e uniformare l’incarnato, o risultare altamente coprente, nascondendo anche importanti imperfezioni. Ha un finish opaco, ottimo per le pelli grasse e lucide, di cui assorbe il sebo, e ha anche una buona resistenza. Non ho mai avuto la sensazione che la pelle non respirasse, o fosse tesa o appiccicaticcia. Questo fondo va applicato necessariamente col Kabuki, attraverso movimenti rotatori sulla pelle. Quella che invece ho usato pochissimo è stata la translucent powder, cipria matta di argilla minerale. Nonostante l’effetto opacizzante, non ho mai avuto la necessità di aggiungerla al fondo, che ha già un finish super opaco.

Consigli e considerazioni

I prodotti li trovo tutti validissimi. Sono rimasta soddisfatta della qualità di quello che ho acquistato e del servizio. Benchè abbia effettuato l’acquisto più di un anno fa e abbia utilizzato questi prodotti nella routine quotidiana, pur intervallandoli con altri, non ho ancora terminato nessuna delle 18 confezioni, nemmeno quelle in formato mini. Qui alcune considerazioni che spero possano esservi d’aiuto per i vostri futuri acquisti:

– Se siete al vostro primo ordine, prediligete il formato mini da 0,7 grammi. I prodotti in polvere sono composti da pigmenti con un elevate potere colorante e coprente. Basta una piccola quantità di prodotto. Le confezioni durano tantissimo. Pro: con le confezioni mini testate il prodotto e le nuance per capire se davvero vi piacciono senza spendere troppo. Contro: a differenza delle confezioni grandi, i buchetti del sifter sealer restano aperti per cui se la confezione si ribalta, il prodotto si accumula sotto al tappo e al momento dell’apertura della confezione il prodotto potrebbe uscire fuori con conseguente dispendio e sporco delle superfici a contatto.
– Per la scelta del fondo affidatevi ai consigli e alle indicazioni fornite sul sito per l’individuazione di quello più adatto al vostro colorito. Funziona!
– Nonostante la polvere libera sia difficile da maneggiare, soprattutto per i neofiti, nonché facilmente disperdibile, col trucco minerale si possono mescolare diverse nuance per creare colori personalizzati e unici.
– Il trucco minerale è un trucco molto versatile, che può essere applicato a secco, liquido, bagnando il kabuki con la nebbia fissante, per fissare, appunto, i cristalli minerali alla pelle, o anche con una semplice acqua termale. Il trucco minerale ha anche un’applicazione cremosa se si mescola alla nostra crema viso da giorno preferita. L’applicazione liquida e cremosa rendono i colori più vivaci e brillanti, donando alla pelle un meraviglioso effetto bagnato. E’ così che i blush si trasformano in fantastici rossetti o smalti, gli ombretti in insoliti eyeliner, i fondotinta in base occhi o ombretti nude e correttori, i bronzer in creme per il corpo colorate. Possiamo usare i pigmenti anche per colorare ciocche di capelli. Insomma il trucco minerale scatena la nostra creatività.
La migliore applicazione del trucco minerale è quella con i pennelli, che, data la qualità, valgono più del prezzo di vendita. Acquistateli e ditemi se non sono di qualità. Quelli della Bare Minerals non sono per nulla confrontabili con quelli Neve.
– Chi ama il colore e sperimenta volentieri, con le polveri minerali può solo divertirsi. I colori Neve Cosmetics sono accesi e luminosi resi ancora più insoliti dai numerosi e brillanti riflessi dei cristalli.
– Non credo che il trucco minerale ostruisca i pori più di quanto non faccia un normale trucco. Non ho notato un peggioramento della mia pelle.
Ma questa è solo la mia esperienza.

Foto in Slide di Trostle Pixabay.comSimilar Posts: