Risotto alla zucca

Riso, zucca e rosmarinoE’ fine Agosto, eppure le temperature si sono decisamente abbassate e io, come ogni fine estate, mi sono beccata il primo raffreddore. Starnutoni e tosse. Alla grande! Forse è il tempo di dire bye bye alla bella stagione? Oggi resto a letto sotto il piumone….Babba bia che freddo! Fortuna che c’è mio marito a prendersi cura di me oggi. Che caro, mi ha comprato la zucca….se ne vedono già in giro. A me piace tantissimo con la pasta o per fare delle meravigliose zuppe. Per non parlare delle vellutate. Ma quelle di solito le faccio ad autunno inoltrato.
Mio marito ha deciso di coccolarmi, cucinandomi il risotto alla zucca….mi sa che devo mettermi più spesso a letto!!! Che carino vederlo smanettare ai fornelli e che bravo!

Et voilà gli ingredienti per una povera ammalata e suo marito crocerossino:

300 gr di riso
1 cipolla
750 ml di brodo vegetale
60 gr parmigiano reggiano
200 gr zucca
1 bicchiere vino bianco
1 noce di burro (50 gr nn di più)

Procedimento

Aprire la zucca e togliere tutti i semi. Una volta pulita tagliarla a cubetti. Far soffriggere la cipolla tagliata a fette sottili in due cucchiai di olio. Imbiondita la cipolla, aggiungervi la zucca. Lasciar cuocere fino a che i cubetti di zucca non diventano morbidi. Insaporire con aghetti di rosmarino. Non uso il rametto perché non mi piace toglierlo, ma mi piace che il rosmarino resti nel piatto. Aggiungere il riso. Sfumare quindi col vino. Continuare la cottura di riso e zucca per una ventina di minuti, aggiungendo mestolo dopo mestolo il brodo vegetale. Sul finire quando tutto è quasi pronto e poco prima di impiattare, aggiungervi la noce di burro e il parmigiano. La mise en place è fatta! Mi godo il piacere di un piatto finalmente servito come quando ero ancora da mamma.

Buonissimo. W i risotti!

Per saperne di più sulle proprietà benefiche della zucca

Come tutti gli ortaggi dal colore arancio-giallo, la zucca contiene sostanze antiossidanti ed è ricca di betacarotene, pro vitamina A, vitamina E e C, sali minerali. Grazie alle sue proprietà, la zucca stimola la formazione di vitamina A, aiutando il nostro organismo nei processi di rigenerazione cellulare, ritardando l’invecchiamento della pelle e del corpo. Noti i suoi effetti contro il manifestarsi di patologie cardiache. Facilita la digestione e la fuoriuscita di tossine. Adatta per le sue proprietà lassative a chi ha problemi di stipsi o di irregolarità intestinale. Non solo la polpa, ma anche i suoi semi hanno proprietà dai mille benefici sul nostro corpo. Questi ultimi contengono lecitina, tiroxina, fosforo e, una volta allontanati dalla polpa, possono essere lavati, asciugati e tostati per 20 minuti in forno a 180 gradi. Sono ottimi come spuntino o come condimento (io li uso nelle insalate per esempio). Dai semi di zucca si ricava un olio, molto usato in cosmesi, che si può applicare sulla pelle per le sue proprietà emollienti (in caso di irritazioni, scottature). Come olio da cucina vine utilizzato come condimento per ridurre la quantità di colesterolo nel nostro sangue. Le proprietà sedative della zucca la rendono un utile rimedio naturale contro l’insonnia. Consigliato l’utilizzo anche in caso di scompensi ormonali nell’adolescenza o durante la menopausa.Similar Posts: