Consigli per il wochenende amburghese

Let’s the weekend start! Cosa farete questo fine settimana? Programmi, a parte i travestimenti da streghe e fantasmi o il salto in lungo sul letto con triplo cazzeggiamento avvitato? Se siete da poco arrivati nella città del plattdeutsch o non avete grandi idee su come trascorrere il vostro Wochenende eccovi qui alcuni spunti, che mi auguro troviate interessanti.

Pizza pazza in pizzeria

Ho sempre pensato che per una napoletana vera fosse un oltraggio trascorrere una serata in pizzeria qui ad Amburgo. Meglio optare per il sushi o il thai. Figurarsi, poi, che pizzerie col forno a legna, come da tradizione, qui non ne esistono. Beh, tanto vale darsi al surgelato! Eppure, qualcuno c’è che si dà un gran bel da fare per farti assaggiare nu murzill’ sapurito pure qui. Sabato scorso ho mangiato per la prima volta la pizza da Adriano Giordano, nella sua “Trattoria Italiana” sulla Ritterstrasse 16 (Wandsbeker Chaussee), direttamente all’uscita della U1. Adriano è un appassionato, che parla volentieri coi suoi ospiti della storia della carbonara o dei suoi esperimenti culinari made in Italy. La pizza non è per niente male, nonostante la cottura nel forno elettrico e la lavorazione dell’impasto col matterello (:0 la faccina sta per “l’urlo” di Munch). La pizza è grande e leggera e Adriano la serve solo quando cotta al punto giusto su enormi taglieri in legno. Nel menu ci sono tante pizze, quelle “semplici”, il cui prezzo si aggira tra i 7 e gli 11 euro, come quella con gorgonzola e speck, che ho preso la volta scorsa ed è buonissima, e quelle “speciali”, al prezzo di 13 euro, come quella con burrata e crudo o la contadina con funghi, salsiccia e parmigiano, anche queste provate ed entrambe buonissime. Provare per credere.
Amburgo - Pizza da Adriano

Ma una pizza buona potete mangiarla anche da “Al Volo” una piccola pizzeria a Eppendorferweg 211. Molto giovanile e cool l’atmosfera, italianissimo il mood: voce alta, casino e i rumori di una vera pizzeria italiana….a volte, basta davvero girare l’angolo per sentirsi a casa. Sia da al Volo che da Adriano vi consiglio di prenotare con anticipo.

Kaffee und Kuchen

Qui, ad Amburgo, il Kaffee und Kuchen è un must. Il pomeriggio amburghese si trascorre, come da tradizione, sorseggiando nel primo pomeriggio un caffè, un tè, una cioccolata calda con sahne (panna) o un latte macchiato accompagnato da una fetta di torta o un dolcetto. I prodotti da forno in Germania sono buoni buoni e il franzbrötchen con cannella e cioccolato è la mia morte. I tedeschi sono golosi assai e le Bäckerei (panificio-pasticceria) ce la mettono tutta per attentare ogni giorno alla tua misera voglia di fare la dieta…almeno per tre-quattro giorni di fila! Allora caffè e torta per tutti! Dove si va? In ogni Bäckerei delle più famose catene, dalla Schanzenbäckerei alla Stadtbäckerei, luccicano glasse, mousse e riccioli di soffice panna montata, ma per questo rito made in Germany io vi consiglio Herr Max nella Schulterblatt 12, nel colorato e ribelle Schanzenviertel, il paradiso dei nottambuli e delle Altbau. Questo carinissimo bar ha un che di bella époque, con un’atmosfera che sembra venir fuori da un film anni trenta, col suo mood da foto vintage color seppia. Le torte poi…..così buone che manco il tempo di servirlaeche…non ci ho pensato minimamente a perdere qualche secondo per uno scatto veloce con lo smartphone. Da assaggiare il gebackenes Tartufo, una goduria di cioccolato senza fine. Oltre che buone, le torte delle Mädchen di Herr Max sono anche bellissime. C’è davvero l’imbarazzo della scelta, tanto da restare immobili per interi minuti davanti alla vetrina come bimbi mentre guardano avvolgere lo zucchero filato attorno all’asticella. Inutile dire che è sempre pieno!

Whisky & Soda ‘and Rock’n Roll

Per i duri che vogliono terminare il Sabato sera con whisky e sigaro, The Boilerman Bar è il primo nella lista dei migliori bourbon bar amburghesi. Nella Eppendorfer Weg 211, accanto alla pizzeria “Al Volo”, ha un’ampia selezione di Whisky serviti da veri intenditori per una clientela di soli intenditori. Non è adatto ai non fumatori, in quanto è permesso fumare sigari e sigarette all’interno del locale.

Voglia di ritmo latino?

Se bolle sangue latino nelle vostre vene, allora dovete passare al Macumba. Nel weekend organizzano serate e in settimana si tengono corsi di rumba, cha cha, rueda de casino, salsa in stile cubano o new york. Al macumba non ci sono mai andata per fare quattro salti. Non so come sia. Ve lo consiglio, però, se volete iscrivervi a uno dei corsi di ballo che offrono. Il Macumba è, infatti, un club aperto a chi vuole semplicemente sfrenarsi una sera o anche a chi vuole imparare una disciplina. Come sapete, da poco seguo il corso di LA-New York Style. I miei maestri Kety e Giò, sono davvero bravi e soprattutto pazienti. Su facebook li trovate come “Buena Salsa Social Club” dove potete vedere qualche loro esibizione.
Erano anni, in pratica da quando mi sono trasferita ad Amburgo, che non indossavo le mie scarpette. Poi ho scoperto questa simpatica coppia di maestri e il cuore è tornato a battere a suon di clave, perchè, voi lo sapete io vado matta per il sabor latino (ne ho scritto qui). Il corso è ben fatto e si svolge in inglese-tedesco-spagnolo, perché i partecipanti sono di nazionalità diversa….ne viene fuori un bel casino e tante risate! Il Macumba è nel cuore della stazione centrale, nella Adenauerallee 3.

Salsa in Hamburg, La Macumba – MyVideo

Domenica è Brunch!

In un vecchio post vi ho già dato uno spunto per un buon brunch ad Amburgo. Alla lista si aggiunge una nuova location: Die Bucht. L’indirizzo è Südring 46, vicinissimo allo Stadtpark. Si può arrivare con la U3 (fermata Saarlandstrasse) o con la S1/S11 (fermata Alte Wöhr). Questo bar-ristorante ha una bella terrazza immersa nel verde d’estate, sommersa dal bianco della neve d’inverno, direttamente su uno dei canali dell’Alster dove passano gondole, pattini, canoe e cigni. Sulla terrazza ci sono tavoli e sede di vimini bianco, ma anche strandkorb e sdraio per prendere qualche timido raggio di sole. Die Bucht ha anche una sala interna molto capiente, che qui non si sa mai! Il brunch è buono e fresco, oltre che abbondante. Prezzo 8,90 euro a persona, compresi succhi e acqua. Si va dal salmone al bacon con uova strapazzate, dai cornetti ai cornflackes, dai formaggi allo yogurth, tutto a buffet. Il caffè e altre bevande non sono incluse nel prezzo. L’importo è da pagare alla cassa prima di prender posto. L’ambiente è davvero cool e pulito, il personale è gentile. Si può fare.
Se poi volete bummeln gehen, cioè andare a fare shopping, vi ricordo che questa domenica i negozi sono aperti!
Io vi auguro un meraviglioso fine settimana. Se siete stati nei luoghi consigliati, non dimenticatevi di dirmi la vostra e lasciarmi un commento qui sotto!Similar Posts: