Me

Una breve descrizione della penna di questo blog30 anni, 31 anni, 32 anni, 33 anni, 34 anni...ehi ma quanto tempo è passato? Dunque, iniziamo da capo…. 35 anni meridionale e lunghi capelli castani, lisci ovviamente! Da adolescente ero innamorata della folta e riccia chioma di mia sorella. Non ho mai capito i suoi tentativi capricciosi ad ogni shampoo di farmi stirare e stendere ogni suo singolo riccio! Lunghe sessioni allo specchio a colpi di spazzola e confessioni. Le donne! Adesso che non siamo più tutte sotto un tetto, provo da sola con mille aggeggi, che non ho mai imparato ad usare, a dare un po’ di pepe alla mia capigliatura. Tentativi che falliscono puntualmente. Resto liscia, ma ribelle dentro come i ricci di mia sorella.
OgNi RiCCiO un cAprRiCCiO è uno spazio in cui cerco nostalgicamente di ricreare quei momenti di vanità avvolti dall’intimità delle confessioni che li accompagnano. Uno spazio per me e per voi, per riflessioni tutte femminili. Cosa ci piace, quali sono le nostre passioni, cosa ci fa sognare, ridere, emozionare.

Inizio da me…

Amo viaggiare, ammirare l’arte, scoprire scorci e osservarli sempre con la bocca aperta dello stupore.

Mi piace fare foto, soprattutto ai tramonti. Quelli in riva al mare mi emozionano. Guardare orizzonti infiammati mi dà pace.

Odio i super alcolici. Adoro il vino, quello rosso, il Chianti e il Nero d’Avola. Amo sorseggiarlo mentre cucino.

Ai fornelli mi rilasso e svuoto la mente, ma sarei tesa come una corda di violino, se dovessi cucinare per mio padre. Non l’ho mai fatto. Mi industrio e sporco tutto…e assaggio troppo….

Sono una buona forchetta. W i formaggi, i risotti e le zuppe. Carne al sangue, ma adesso che manco da casa, apprezzo lo spaghetto alle vongole e la grigliata di pesce.

Leggo tanto, ma molti sono i libri lasciati a metà….

E ancora…Mi piace…

Il latte freddo
Guardare i film in compagnia dei clinex
Restare a letto mentre piove
Il profumo fresco di lenzuola pulite
Sfogliare foto con l’umore in bianco e nero della malinconia
Il rumore del mare. Essere in spiaggia la mattina presto, anche se ci riesco raramente
L’odore del pane caldo appena sfornato e quello del caffè di primo mattino
Osservare le persone
I cani e fargli le coccole sotto il collo
Scrivere, già dai tempi in cui potevo solo scarabocchiare
La salsa e il sabor latino
Quando mia madre mi prepara la colazione e mi saluta dal balcone quando passo a trovarla
Stare insieme alla mia famiglia
Ritrovarmi negli occhi del super marito
Alzarmi all’alba per andare a lavoro
Dormire e i letti duri
La musica di Vasco

Sono una sensibile ma dal temperamento forte.

Sono io.
Caprice.
E questo è il mio blog.

(www.grazia.it/Stile-di-vita)